Arroccato su di una collina da dove si può ammirare uno dei panorami più belli della Costa degli Etruschi, il borgo di Campiglia Marittima è una delle perle del territorio.
Circondato dalla verde e rigogliosa campagna maremmana, da cui prende il nome di Marittima, una delle caratteristiche principali del borgo e del territorio che la circonda sono sicuramente i giacimenti minerari.

Vicoli a Campiglia Marittima
Rocca di Campiglia Marittima
Forni fusori Campiglia Marittima

Ne è una testimonianza il Parco Archeomineario di San Silvestro che si trova
alle sue pendici e che rientra nel circuito dei Parchi della Val di Cornia, destinazione che sicuramente piacerà anche ai bambini che impareranno cosi tante cose nuove divertendosi.
Altra tappa da segnare sul vostro diario di viaggio sono i forni fusori e i pozzi minerari che utilizzavano gli antichi Etruschi in cerca di metalli.
Durante la vostra escursione non dimenticate di visitare la Rocca che dall’alto domina Campiglia e le porte di accesso alla cinta muraria. Prima di lasciare il borgo concedetevi una sosta rigenerante per assaggiare la schiaccia Campigliese, il prodotto tipico del paese da gustare con del vino bianco o del vin santo!

Vista di Campiglia Marittima